Rischio sismico

Vuoi saperne di più in tema di rischio sismico?

  • Guide utili
  • Conciliazione

L'Italia è un Paese ad elevato rischio sismico, inteso come perdite attese a seguito di un terremoto, in termini di vittime, danni alle costruzioni e conseguenti costi diretti e indiretti.

Cittadinanzattiva ha dunque deciso, insieme al Dipartimento della Protezione Civile, di dedicare una parte della campagna "ImparareSicuri" al rischio sismico attraverso l'indagine "Quando la terra trema". Questa campagna è nata per la diffusione della sicurezza e della salute, rivolgendosi alle scuole italiane di ogni ordine e grado diffondendo sussidi, proponendo attività ed iniziative specifiche, all'interno della Giornata nazionale della sicurezza nelle scuole (il 25 novembre di ogni anno).

La ricerca è condotta tramite questionari 'autogestiti' dalle famiglie e dalle scuole su un campione di genitori e di studenti delle scuole primarie e secondarie.

Gli obiettivi dell'indagine sono:

  • far emergere le conoscenze effettivamente possedute e legate all'età, all'esperienza, alle zone di provenienza e le percezioni che i ragazzi e gli adulti mostrano di avere in relazione al fenomeno sismico;
  • mettere a confronto non soltanto le conoscenze e le opinioni di studenti e genitori sul fenomeno sismico ma anche verificare eventuali differenze o similitudini tra studenti delle scuole primarie (6-11 anni) e studenti delle scuole secondarie (12-19 anni);
  • utilizzare i dati e le opinioni raccolti come preziose indicazioni per progettare e realizzare nuove attività e nuovi strumenti informativi, sempre più mirati ed adeguati ai bisogni ed alle attese dei più giovani ma anche di tutti i cittadini, in termini di prevenzione rispetto ai rischi naturali come il terremoto.