La sanità e i diritti dei cittadini europei

flag eng L’evento di Bruxelles della 7° Giornata Europea dei Diritti del Malato (16 Maggio), organizzato da ACN, la rete Europea di Cittadinanzattiva, ha rappresentato un'importante occasione per i membri delle organizzazioni nazionali di pazienti, piattaforme europee, istituzioni comunitarie e nazionali, fornitori di assistenza sanitaria etc, di condividere le diverse esperienze sul recepimento della Direttiva 2011/24/UE sulle cure transfrontaliere e sul coinvolgimento dei pazienti nelle politiche sanitarie.

Leggi tutto...

Health and rights of European citizens

The 7th European patients rights day has been an occasion for all of us, representatives of national patient organizations, European platforms, EU and national institutions, representatives of healthcare providers etc. to share our experiences on the directive 2011/24/EU on cross border care and on patients' involvement in health policies on a multi-stakeholder basis.
Now it is time to start to work together on monitoring and actively participating in the transposition and implementation processes of the Directive, to make it a concrete example and best practice of patient participation in the health policy making.The Directive is an opportunity to enhance the rights of all European citizens with respect to healthcare services, since national citizens will also benefit from a number of provisions initially planned to protect the rights of cross-border patients.

Leggi tutto...

7ma Giornata Europea dei Diritti del Malato


flag eng

“Diritti dei cittadini europei: coinvolgimento dei pazienti e cure transfrontaliere”. 

Questo è il titolo della 7a Giornata Europea dei Diritti del Malato che si è svolta a Brussels il 16 maggio scorso. Quest'anno Active Citizenship Network (ACN) ha deciso di enfatizzare il principio finale della Carta Europea dei Diritti del Malato, cioè il "Diritto a partecipare al policy making in materia di salute ".

 

Leggi tutto...

Ogni fìcatu ‘i mùsca è sustanza

Ovvero come spiegare la cittadinanza attiva ai politici.
Il detto popolare, in uso fra Calabria e Sicilia, potrebbe indicare in modo appropriato quanto siano rilevanti, nella crisi, le iniziative che singoli cittadini, associazioni del terzo settore e volontariato compiono per i beni comuni.
Ne parliamo con Giuseppe Cotturri, professore ordinario all’Università “Aldo Moro” di Bari, ove insegna Sociologia del diritto e Sociologia dei fenomeni politici, già presidente di Cittadinanzattiva ed autore del libro appena edito da Carocci “La forza riformatrice della cittadinanza attiva” (2013, pp.160).

Leggi tutto...

Sanità: Le nostre 3 priorità per i primi 100 giorni di Governo

I cittadini sono fortemente preoccupati per il presente e per il futuro del nostro Servizio Sanitario Nazionale (SSN) e per la reale garanzia del Diritto alla Salute previsto dalla nostra Carta Costituzionale.
In questi ultimi anni, infatti, abbiamo assistito a politiche economiche basate prevalentemente sul contenimento e il definanziamento della spesa pubblica, e in questo senso la Sanità è il settore che ha dato di più, in realtà troppo.

Leggi tutto...

7 Giornata Europea dei Diritti del Malato

flag eng

“Diritti dei cittadini europei: coinvolgimento dei pazienti e cure transfrontaliere”. Questo è il titolo della 7a Giornata Europea dei Diritti del Malato in programma a Brussels il prossimo 16 maggio.

Quest'anno Active Citizenship Network (ACN) ha deciso di enfatizzare il principio finale della Carta Europea dei Diritti del Malato, cioè il "Diritto a partecipare al policy making in materia di salute ".

Leggi tutto...

L’Agenda dei Saggi vista da noi

Nei giorni scorsi i Dieci Saggi nominati da Napolitano hanno elaborato due relazioni per il Parlamento per indicare priorità e proposte di intervento. 
L’Agenda fornita è  stata per noi una occasione per riflettere su alcune delle idee contenute in essa, anche se nutriamo alcuni dubbi sulla efficacia di una agenda di questo tipo visto il momento contingente, soprattutto perché vi abbiamo ritrovato troppe idee che sanno più di buoni principi piuttosto che di proposte concrete.

Leggi tutto...

Taranto secondo Costituzione

Proprio in queste ore la Procura di Napoli ha disposto il sequestro a Bagnoli dell'area dell'ex Italsider. Indagate per disastro ambientale 21 persone. Sotto accusa la mancata bonifica e la trasformazione della zona, nel corso degli anni, in un deposito di rifiuti pericolosi. Un cimitero di rifiuti.

Leggi tutto...

Taranto secondo Costituzione

Proprio in queste ore la Procura di Napoli ha disposto il sequestro a Bagnoli dell'area dell'ex Italsider. Indagate per disastro ambientale 21 persone. Sotto accusa la mancata bonifica e la trasformazione della zona, nel corso degli anni, in un deposito di rifiuti pericolosi. Un cimitero di rifiuti.

Leggi tutto...

A ciascuno le proprie opportunità

Primario e fondamentale. Così Papa Francesco ha sentito il bisogno di ridefinire ieri il ruolo delle donne nella vita cristiana. E ne ha precisato la ragione: quella di aver assunto il ruolo di prime testimoni nel momento più inafferrabile e più inconoscibile del Cristianesimo, il momento della Resurrezione. E ha concluso che prima di allora, nel mondo ebraico, le donne non avevano mai avuto dignità di testimoni.

Leggi tutto...

"Assente ingiustificato" a chi?

E' intollerabile che un ragazzo di 15 anni sia costretto a portare il pappagallo da casa perché non c'e' un bagno fruibile per chi si trovi in carrozzina; è vergognoso che si consideri una pretesa quella di ragazzi e ragazze con disabilità di voler partecipare alle uscite scolastiche con la propria classe; è ingiusto che un genitore debba vedersi costretto a rinunciare al proprio lavoro per recarsi ogni giorno a scuola per somministrare farmaci al proprio figlio perché non c'è una normativa che stabilisca chi lo debba fare; è discriminatorio dover scegliere il corso di studi superiori sulla base della presenza o meno di barriere a scuola, potendo scegliere quasi sempre solo tra istituti tecnici o professionali.

Leggi tutto...

Invia un sms al 45508 contro le barriere a scuola!

Dona 2 euro inviando un sms al 45508! Contribuirai alla campagna Assente ingiustificato, con cui Cittadinanzattiva e UILDM si impegnano per rendere accessibili alcune scuole in tutta Italia.

Leggi tutto...

ADR, ok da Parlamento UE. Ma quanto conta la conciliazione nell’agenda italiana?

flag eng

Il Parlamento Europeo in Plenaria ha approvato a larga maggioranza la direttiva ADR sulla risoluzione alternativa delle controversie e il regolamento ODR che consentirà a consumatori e aziende dell'UE di presentare online le controversie derivanti da acquisti online, grazie alla piattaforma ODR.

Leggi tutto...

Una proposta per avvicinare i partiti ai cittadini

Chi legge il titolo di questo articolo potrà pensare ad una sorta di “missione impossibile” ed effettivamente riavvicinare i partiti ai cittadini non è semplicissimo; ma crediamo, come cittadini attivi, che sia necessario dare il nostro contributo per far sì che, una volta tanto, i dibattiti nel mondo della politica siano fondati su elementi di fatto, siano pragmatici, non siano basati sulla percezione ma sulla realtà.

Leggi tutto...

Contraddizioni e ritardi nella gestione del ciclo dei rifiuti

L’Osservatorio prezzi e tariffe di Cittadinanzattiva ha svolto per il sesto anno consecutivo una ricerca sui costi che i cittadini hanno sostenuto nell’anno passato e ci preme sottolineare che negli ultimi 5 anni i costi sono raddoppiati in città come Salerno e Reggio Calabria, ed aumentati considerevolmente  in città come Napoli e Bari.

La nostra società si trova a dover fare i conti sempre più con una grande quantità di rifiuti in spazi che invece, al contrario, tendono sempre più a rimpicciolirsi.

Leggi tutto...

Non deludete la voglia di cambiamento

Senza dubbio le elezioni appena passate saranno ricordate per molto tempo nel nostro paese. Il bisogno, la voglia, la necessità di un cambiamento sono arrivati come un segnale fortissimo in parlamento e si sono espressi con geometrica chiarezza nelle cabine elettorali.
Una discreta fetta dei riti, dei personaggi e del detto/non detto tipici della scuola politica del nostro paese si sono semplicemente dissolti in due giorni.

Leggi tutto...

L’importanza dei cittadini? Solo a parole

“E che ci vuole? Doveva solo prometterlo in campagna elettorale, dopo, sai com’è, quello che è stato è stato”. E’ una breve conversazione carpita nel mio quotidiano viaggio sui mezzi pubblici a Roma. Beh, le parole non erano esattamente così, forse un po’ più colorite, ma il senso credo di averlo rispettato. Questa conversazione mi è tornata alla mente stamattina, quando Elio Rosati, che si sta occupando per “Cittadinanzattiva informa” di contattare i candidati premier, mi ha detto che alle nostre domande ha risposto solo Bersani. Per noi da un lato è una buona notizia, infatti Bersani era stato l’unico a mancare all’appello due mesi fa, quando abbiamo chiesto ai candidati alle primarie del centrosinistra di darci risposte chiare su alcuni punti.

Leggi tutto...

Il Parlamento Europeo si opponga ai tagli al bilancio dell'Unione

flag eng

L'accordo al ribasso raggiunto sul bilancio europeo 2014-2020 rappresenta un preoccupante passo indietro nella costruzione dell'Europa dei cittadini. Continua la politica sbagliata dei tagli proprio in quei settori che più servono: educazione, ambiente, innovazione e ricerca. In questo modo si può solo dis-fare l'Europa!
Per questo motivo, Cittadinanzattiva ha sottoscritto un appello (promosso in Italia da Legambiente) rivolto al Parlamento Europeo, che ha l'ultima parola sul bilancio Ue, affinché si opponga ai tagli al bilancio dell'Unione.  

 

Leggi tutto...

Ilva: una costituzionalista risponde alle nostre domande

1. Reputa opportuna la decisione del Governo di ricorrere alla decretazione d’urgenza in un caso come quello dell’ILVA di Taranto?

Con il Decreto Legge 3 dicembre 2012, n. 207, «Disposizioni urgenti a tutela della salute, dell’ambiente e dei livelli di occupazione, in caso di crisi di stabilimenti industriali di interesse strategico nazionale», il Governo ha adottato un atto avente forza di legge ex

Leggi tutto...

Elezioni 2013: odissea nella crisi

L’Italia sta affrontando l’ennesimo appuntamento elettorale tra speranze e paure come mai nella sua recente storia di paese democratico.

La crisi finanziaria che ha investito il mondo occidentale sta facendo sentire molti dei suoi effetti e, con estrema prudenza, speriamo sia passato il peggio.

Leggi tutto...