L’incontro per monitorare il Patto per la Salute, con Cittadinanzattiva e IPASVI

Si terrà il 19 febbraio prossimo, dalle ore 15:30 alle ore 18:30, presso la Sala Capranichetta in Piazza Montecitorio 125 a Roma, l’incontro organizzato da Cittadinanzattiva e Federazione IPASVI, dal titolo “Patto: l’importante è che c’è la salute”. L'appuntamento si propone di avviare un confronto tra i principali attori del SSN sullo stato di effettiva attuazione del Patto per Salute, con una particolare attenzione al riordino dell'assistenza territoriale e alle politiche del personale. Prenota la tua presenza al link apposito, consulta il Programma

Web in Salute: partecipa al sondaggio

Si tratta di un'indagine sulla ricerca di informazioni di salute in Internet, promossa dall’Istituto di Sanità Pubblica dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e dalla Società Italiana Medici Manager (SIMM), che si presenta in forma di questionario totalmente anonimo. Anche Cittadinanzattiva collabora al progetto, nell’obiettivo di chiarire quanto il web possa essere utile per il rapporto medico-paziente, per comprendere l’approccio da parte dei medici e dei farmacisti e la qualità delle informazioni presenti in rete. Approfondisci sulla pagina apposita

Screening neonatale metabolico, attesa per approvazione disegno legge

Lo screening neonatale, obbligatorio al momento in Italia solo per tre malattie (fibrosi cistica, fenilchetonuria e ipotiroidismo congenito), potrebbe entro la fine dell’anno essere allargato ad almeno 40 patologiche metaboliche. Tutto dipenderà dall’approvazione o meno del disegno di legge 998/13 (primo firmatario la senatrice Paola Taverna) e l’aggancio con i LEA sarà determinante, anche se la copertura finanziaria è già stata garantita (stanziati finora 10 milioni). Guarda il servizio del TG2

AGENAS approda sui social network: dialogo diretto con operatori e cittadini

Da pochi giorni l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali è presente sui social network Facebook, Twitter e Google Plus, con un proprio account; l’obiettivo è quello di favorire il dialogo con cittadini e operatori del settore, e segue il programma iniziato con la realizzazione del canale Youtube dell’Agenzia. Leggi la notizia e consulta le pagine social di AGENAS.

Cittadinanzattiva/Tdm a Mi manda Rai 3 per il diritto all’invalidità civile

Accessibile online, la puntata del 4 febbraio del programma “Mi manda Rai 3”: ospiti in studio alcuni cittadini vessati da una gestione INPS non trasparente di fronte a storie di forte e drammatica invalidità. Presente anche Aceti, coordinatore nazionale Tdm, che richiede maggiore attenzione nella gestione delle procedure e nelle tempistiche di risposta, oltre che la tutela dei soggetti più fragili, che non dovrebbero essere più chiamati a visita. Guarda la puntata

Caos pronto soccorso, Cittadinanzattiva: emergenza periodica e prevedibile

Il comunicato stampa di Cittadinanzattiva/Tribunale per i diritti del malato, riporta le parole di Tonino Aceti, coordinatore nazionale: “LL'emergenza di questi giorni nei pronto soccorso d'Italia poteva essere evitata, perché ampiamente prevedibile visto che il picco dell'influenza è noto, così come le soluzioni per decongestionare i pronto soccorso e offrire alternative assistenziali alle persone sul territorio. E' evidente che le soluzioni sono rimaste solo sulla carta” Leggi il testo per intero

Rapporto su qualità sanità italiana: OCSE boccia il federalismo

Troppe differenze nella qualità sanitaria tra Nord e Sud del Paese (la variabilità geografica più elevata di tutti i Paesi OCSE), troppe le regioni che hanno dovuto ricorrere al piano di rientro, e manca anche un raccordo fra le varie banche dati elettroniche che permetta di analizzare le criticità e comunque le peculiarità di ogni contesto di erogazione di servizi sanitari: questi sono i concetti che emergono dalla presentazione, lo scorso 15 gennaio, del Rapporto dell’organizzazione internazionale OCSE sulla qualità della Sanità italiana. Leggi la notizia su www.wired.it e www.healthdesk.it

A teatro per Antea: “Festival” per la raccolta fondi

L’associazione Antea, che da anni si prodiga nel sostegno fattivo alle famiglie che assistono malati in condizione di gravità, soprattutto attraverso l’approccio delle Cure Palliative, sponsorizza lo spettacolo teatrale “Festival – Perché nessuno è come sembra”, di Michela Andreozzi e Luca Monetti, con Sergio Zecca e Massimiliano Vado, Roberta Garzia, Vania Lai e Nick Nicolosi. La visione dello spettacolo sarà parte di una serata di raccolta fondi per l’Associazione, e si terrà presso il “Teatro 7”, a Roma, il 28 gennaio alle ore 21. Consulta la locandina e prenota i biglietti al link apposito

Revisione dei ticket: così non va

"Esprimiamo grande preoccupazione sulle indiscrezioni emerse dal Governo e dalle Regioni in merito alla revisione dei ticket. La nostra contrarietà è sia nel metodo che nel merito", afferma Tonino Aceti, Coordinatore nazionale del Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva. Leggi il comunicato

Ritiro Augmentin, segnalatelo al PIT Salute

Ritirati dal commercio alcuni lotti del farmaco Augmentin, perchè le etichette interne erano in lingua rumena. Il ritiro riguarda solo le confezioni da 12 compresse rivestite 875+125 mg. Se avete il farmaco ed esso contiene l’etichetta interna in rumeno portatela alla farmacia dove avete acquistato il medicinale e segnalatelo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Leggi il provvedimento del ritiro e la circolare dei farmacisti

Rafforziamo la tutela! Online altri 2 argomenti

Per il progetto "Rafforziamo la tutela", sono online altri due argomenti di tutela sanitaria, ispirati dalle segnalazioni che i cittadini effettuano al nostro servizio PiT Salute: Medico di base e prescrizioni, e Dimissioni e assistenza a domicilio. E' possibile consultare i nuovi temi, e quelli delle precedenti uscite del progetto, sul consueto spazio del nostro sito internet. Leggi tutto

Tdm su farmaco Myleran: Servono risposte urgenti da parte delle istituzioni

Il farmaco Myleran, utilizzato per la cura di gravi patologie quali la policitemia vera, la mielofibrosi, la leucemia granulocitica cronica e la trombocitemia essenziale, è al centro delle polemiche dopo il suo passaggio deciso dall'AIFA dalla fascia A a quella C a carico del cittadino. Il prezzo è così aumentato di circa 350 Euro. il Tribunale per i diritti del malato ha sollecitato con l'invio di una lettera un intervento risolutivo da parte delle Istituzioni competenti per garantire che nei casi in cui il medico certifichi l'indispensabilità ed insostituibilità di Myleran, il farmaco sia a carico del SSN. Leggi il comunicato

Epatite C: fascia A per il nuovo farmaco e fondo per accesso a cure

L’Agenzia Italiana del Farmaco (A.I.FA.) ha dato finalmente disposizioni per la classificazione, e quindi per l’accesso al pubblico, al farmaco a base di Sofosbuvir, per la cura dell’Epatite C: la fascia di rimborso è la “A”. Il Ministero della Salute ha anche dato disposizioni per inserire, tramite emendamento, all’interno della Legge di Stabilità, la creazione di un fondo per una cifra complessiva di 1.5 miliardi di Euro (750 milioni l’anno, per due anni) da destinare proprio all’accesso alle terapie per Epatite C. Leggi il testo della determina AIFA, e consulta la notizia dalla stampa

Sclerosi sistemica: la campagna informativa dell’Associazione dei pazienti

La campagna “ QUANDO LE MANI SONO FREDDE”, declinata in più lingue coerentemente con la fisionomia di una società multietnica e multiculturale, parla principalmente ad un pubblico di ragazze e giovani donne  anche  straniere, residenti e migranti. Si tratta di una iniziativa della Lega Italiana Sclerosi Sistemica, volta alla sensibilizzazione sul Fenomeno di Raynaud (“delle mani fredde”, appunto), utile per cogliere i prodromi della patologia e velocizzare diagnosi e terapia. La campagna informativa prevede la circolazione di una brochure. Consulta il sito internet dell’Associazione

Presentato il Percorso Diagnostico Terapeutico per i malati reumatici

Le malattie reumatiche infiammatorie ed autoimmuni rappresentano oggi la prima causa di assenza dal lavoro e la seconda di invalidità: per questo Cittadinanzattiva, in collaborazione con ANMAR, ha realizzato un Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale (PDTA) a beneficio dei pazienti e degli operatori sanitari, per garantire equità di accesso alle cure, diagnosi precoce e qualità dell’assistenza. Il Percorso è stato presentato sabato 29 novembre in occasione del Congresso nazionale della SIR (Società Italiana di Reumatologia) e del CROI (Collegio Reumatologi Ospedalieri Italiani) ed è stato costruito partendo dal punto di vista dei cittadini-pazienti ed integrato con i contributi dei principali professionisti coinvolti nell’assistenza. Leggi di più

TAR Lazio: multa per Roche e Novartis sul caso Avastin - Lucentis

La pronuncia del Tribunale Amministrativo locale è arrivata in data 2 dicembre, comminando una sanzione di 180 mila Euro alle due aziende che facevano cartello per mantenere il costo del Lucentis molto alto. Il procedimento era stato aperto dalle multinazionali, in risposta alla multa che l’Autorità Garante per la concorrenza e il mercato aveva precedentemente imposto. Leggi la notizia ed il dispositivo del TAR

Presentazione del Percorso Diagnostico Terapeutico Reuma e Gastro

Il 10 Dicembre a Palermo, Cittadinanzattiva - CnAMC, in collaborazione con A.M.I.C.I. e ANMAR, presenteranno i Percorsi Diagnostici Terapeutici Assistenziali (PDTA) nelle Malattie Infiammatorie Croniche dell’Intestino e Malattia di Crohn e Colite Ulcerosa e  nelle Malattie Reumatiche Infiammatorie e auto-immuni, presso Villa Magnisi, Ordine dei Medici, Chirurghi e Odontoiatri, Via Rosario da Partanna, 22, dalle ore 9.00 alle ore 12.30.
Questo momento di incontro si inserisce all'interno di una serie di eventi da realizzarsi sul territorio nazionale con l’obiettivo di promuovere e implementare tali percorsi di cura, al fine di garantire diagnosi precoce, appropriatezza delle prestazioni, miglioramento della qualità dell’assistenza, equità di accesso ai trattamenti sul territorio nazionale e una maggiore sostenibilità del SSN. Scarica l'invito e la bozza di programma dell'evento.

Premio Ali di Antea per la diffusione della cultura delle cure palliative

E’ stato ritirato da Tonino Aceti, coordinatore nazionale Tribunale per i diritti del malato, il premio “Ali di Antea” edizione 2014, per la diffusione della cultura delle cure palliative e della terapia del dolore. L’evento, il dodicesimo dalla fondazione dell’Associazione, si è tenuto lo scorso 1 dicembre a Roma. Leggi il comunicato

Politiche cronicità: Rapporto 2014 “Servizio Sanitario: Pubblico accesso?"

Saranno presentati il 2 dicembre, presso la Biblioteca del Senato in piazza della Minerva 38, a Roma, i dati del XIII Rapporto nazionale sulle politiche della cronicità, con il titolo "Servizio Sanitario: Pubblico Accesso?". Interverranno nel corso della mattinata (dalle 9:00 alle 13:30), oltre ai rappresentanti di Cittadinanzattiva/Tribunale per i diritti del malato e CnAMC (Coordinamento nazionale Associazioni Malati Cronici), anche rappresentanti istituzionali e del mondo delle Associazioni. Scarica l'invito e la bozza di programma

SSN e crisi economica

Nella puntata di Ballarò, Rai Tre, del 25 novembre, una intervista anche a Tonino Aceti, coordinatore del Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva, nel servizio in onda dal minuto 2:20:10 sugli effetti del ticket. Guarda il video