Io Sono Originale

"Io Sono Originale" è l’iniziativa finanziata dal Ministero dello Sviluppo Economico Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione - Ufficio Italiano Brevetti e Marchi e realizzata dalle associazioni dei consumatori* che mette in campo una serie di attività di informazione e di sensibilizzazione per i cittadini sulla contraffazione, sui problemi per la salute pubblica, per la legalità e per l'economia derivanti da questo fenomeno e sui soggetti dedicati al contrasto.  
Il progetto ha portata nazionale e dura due anni e prevede una serie di servizi utili rivolti a tutti i cittadini:

Leggi tutto...

Indagine civica su spending review in sanità e impatto sui cittadini. Focus su dispositivi medici

Per i cittadini, i tagli imposti finora dalle ripetute manovre e le misure previste dalla spending review negli anni hanno avuto ricadute sui servizi sanitari garantiti, in termini di qualità, accessibilità e sicurezza. Per questo motivo, Cittadinanzattiva ha voluto approfondire il tema attraverso una "Indagice civica su spending review in Sanità e impatto sui cittadini. Focus su dispositivi medici".

"L'indagine dimostra come la "revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini" prevista dalla spending review e le molteplici Manovre finanziarie ad essa precedenti e successive, se da una parte hanno contribuito a rimettere in ordine i conti del Servizio Sanitario Pubblico, dal punto di vista dell'assistenza garantita ai cittadini non sembrano aver centrato l'obiettivo e cioè l' "invarianza di servizi ai cittadini". All'interno dell'indagine, le 10 proposte civiche elaborate dal Tribunale per i diritti del malato per recuperare risorse in sanità a "reale" invarianza dei servizi per i cittadini e senza aumento di ticket e tasse.

Guarda la presentazione, Consulta il comunicato stampa

Scarica l'indagine

L'indagine è stata realizzata con il contributo non condizionato di

assobiomedica 2012 12

Mobilità, luoghi di cura e tutela dei diritti

flag eng

Ricerca-azione promossa nel 2014 dalla rete Europea di Cittadinanzattiva, Active Citizenship Network, volta ad approfondire la relazione tra esigenze di mobilità ed esigenze di cura in Italia. Con particolare attenzione a mobilità sanitaria, mobilità delle persone disabili o a ridotta mobilità, sicurezza stradale, buone pratiche.

Analizzati 239 articoli di stampa da gennaio 2013 ad agosto 2014 per un totale di 180 segnalazioni.  

Il Rapporto è stato presentato in occasione della Settimana europea della mobilità durante la tavola rotonda e il webinar europeo  “Protezione dei diritti dei cittadini: sfide e opportunità per i passeggeri europei”, organizzato da Active Citizenship Network a Roma in data 16 settembre 2014.

Il lavoro vuole sottolineare l’importanza dell’accesso fisico ai luoghi di cura e, indirettamente, offrire spunti di riflessione per una opportuna implementazione della Direttiva sulle cure transfrontaliere, affinché non trascuri aspetti molto pratici legati alle esigenze di spostamento dei pazienti.  

Per Cittadinanzattiva-Active Citizenship Network, il lavoro presenza un punto di tangenza tra due tematiche – diritto alla mobilità e diritto alle cure – estremamente rilevanti.

Clicca qui per scaricare il Rapporto e i documenti allegati.

Per saperne di più:

La politica di Cittadinanzattiva in tema di mobilità e trasporti

L'impegno di Cittadinanzattiva-Active Citizenship Network in tema di cure transfrontaliere

(Ultimo aggiornamento: Dicembre 2014)

Rafforziamo la tutela!

Per il terzo anno consecutivo Cittadinanzattiva avvia un progetto di formazione per i volontari operanti nei centri di tutela locale di Cittadinanzattiva, a cura del Pit nazionale.

Nel corso degli anni Cittadinanzattiva ha messo a punto ed ha investito sulla tecnologia di tutela denominata Pit (progetto integrato di tutela). Nel 1996 nasce Pit salute, nel 1999 Pit Servizi e nel 2008 Pit Giustizia.

Un elemento che caratterizza il PiT  e lo rende diverso da un semplice sportello di tutela è la modalità di attivare la tutela rendendo attivo e partecipe il cittadino stesso. Tramite il PiT Cittadinanzattiva realizza uno dei punti fondamentali della sua mission: l’attivazione ed il coinvolgimento dei cittadini, in una parola il PiT serve anche a promuovere l’attivismo civico.

Leggi tutto...

Il PDTA delle malattie reumatiche infiammatorie Auto–immuni

Il contesto
L’incidenza delle malattie reumatiche infiammatorie auto-immuni nel nostro Paese è valutata in circa il 3,5% della popolazione. E’ ampiamente dimostrato che diagnosi e terapia precoce riducono significativamente la progressione del danno articolare e la disabilità.
Il precoce invio dallo specialista reumatologo migliora la prognosi a lungo termine della malattia e la precoce istituzione di un appropriato trattamento può ridurre il ricorso ai farmaci biotecnologici ad alto costo.

Leggi tutto...

Indagine Civica sull’esperienza dei pazienti rispetto all’uso dei farmaci

Indagine Civica sull’esperienza dei pazienti rispetto all’uso dei farmaci, con un focus su farmaci biologici e biosimilari

Le evidenze dei cittadini, prodotte nei rapporti Annuali di Cittadinanzattiva (Rapporto CnAMC, Rapporto PiT Salute, Osservatorio civico sul federalismo in sanità) e nel “Primo Rapporto nazionale sui farmaci biologici e biosimilari. L’acquisto e l’accesso nelle regioni”, mostrano problemi, timori, dubbi ed alle volte mancanza di informazione, che esprimono le persone affette da patologie croniche e rare.  In alcuni casi questi elementi possono segnare il mancato accesso o il fallimento di una terapia farmacologica, nonche' problemi di "aderenza". Oltre all'impatto sulla salute, questo ha conseguenze anche sulle risorse pubbliche.

Leggi tutto...

Mi Sta a cuore

Stili di vita salutari aiutano a prevenire malattie cardiovascolari e cerebrovascolari come infarto ed ictus.

Leggi come mantenere in forma cuore e cervello, quali sono i campanelli di allarme delle più comuni patologie cardiovascolari e cerebrovascolari, come attivarti al meglio ed a quali figure e servizi far riferimento.

Scarica la guida Mi sta a cuore

Leggi tutto...

Consumatori in rete: diamo forza ai nostri diritti

Ogni anno sempre più cittadini si rivolgono alle Associazioni di consumatori perché vedono leso o addirittura non riconosciuto un proprio diritto. Quotidianamente si confrontano con servizi di pubblica utilità non sempre in linea con le proprie esigenze, pubblicità ingannevoli, pratiche di vendita aggressive, prodotti non sicuri o danneggiati, solo per citare alcuni esempi.
Per garantire maggiori tutele, partendo da una corretta educazione al consumo, Cittadinanzattiva, Adiconsum (capofila), Associazione Utenti Dei Servizi Radiotelevisivi e CTCU sono insieme a disposizione dei cittadini.

Leggi tutto...

In-Dolore 2014

Consulta qui i risultati del progetto

 

Cittadinanzattiva – TDM, da anni impegnata nella lotta “contro il dolore inutile”, ha avviato il Progetto “IN-DOLORE 2014” con l’obiettivo di individuare,  collegare e valorizzare gli Ospedali italiani che offrano servizi di eccellenza nel trattamento e attenzione al dolore. Il progetto ha come prima finalità quella di creare una rete di cambiamento nelle realtà territoriali, che parta dai bisogni dei cittadini e che stimoli una competizione “al rialzo” tra le strutture.

Per questo motivo stiamo svolgendo un’indagine civica per monitorare la presenza/assenza di alcuni servizi/caratteristiche fondamentali (e buone pratiche presenti), permantenere alta l'attenzione sul tema del dolore e valorizzare chi si sta impegnando a proposito.

Leggi tutto...

VIII Giornata Europea dei Diritti del Malato

Nel 2014 entra in vigore la direttiva sulle cure transfrontaliere e i diritti dei pazienti in tutti i Paesi dell'Unione Europea che recepisce molti dei diritti della Carta Europea dei diritti del malato promossa da Cittadinzattiva insieme ad altre associazioni Europee

La celebrazione in Italia della VIII Giornata europea dei diritti del malato si è svolta dal 18 aprile al 13 maggio 2014.

Numerose le attività organizzare dal movimento: eventi e iniziative su tutto il territorio nazionale attraverso la mobilitazione della rete territoriale di Cittadinanzattiva, a partire dal Tribunale per i diritti del malato. In particolare sono state realizzati banchetti informativi, incontri con i cittadini, seminari, Conferenze dei servizi delle ASL, ecc … sui diritti del malato. 

La celebrazione della giornata in Italia ha avuto avvio il 18 aprile per terminare il 12 e 13 maggio 2014 in occasione dell’evento pubblico "The role of citizens' organisations in the empowerment of patients with chronicdiseases”che si è svolto a Brussels.

Leggi tutto...

Portale dedicato alle Malattie Rare

Una bussola a disposizione dei cittadini per meglio orientarsi tra le tante informazioni presenti sul web
Il portale www.malattierare.cittadinanzattiva.it intende agevolare il percorso informativo di un cittadino che si muove tra le tante fonti, siti, notizie e novità sul tema delle malattie rare, promuovendo maggiormente l’empowerment dei familiari e delle persone affette da patologia rara proprio perché è nella missione di Cittadinanzattiva permettere al cittadino di conoscere a fondo la propria patologia e far valere quindi i propri diritti. Perché un portale delle patologie rare?

Una ricerca condotta da Cittadinanzattiva ha evidenziato come i cittadini cerchino prevalentemente informazioni e "sostegno" sulle patologie rare attraverso la rete, ma spesso rimangono frastornati e disorientati dalle tante informazioni.

Leggi tutto...

Premio delle buone pratiche di educazione alla sicurezza

Il crescente interesse al tema della sicurezza ed il consenso appassionato dimostrato dalle scuole alla Campagna Impararesicuri ci ha convinto del fatto che le scuole abbiano interesse a far conoscere quanto stanno facendo nell'ambito della prevenzione alla sicurezza, confrontandosi con le esperienze realizzate da altre scuole.

Leggi tutto...

Raccomandazione civica sulla patologia diabetica

Il diabete è una malattia cronico-degenerativa tra le più diffuse in tutti i paesi del mondo, specie quelli industrializzati. In Italia, secondo i dati Istat, la prevalenza ha raggiunto il 5,5% della popolazione, con differenze da nord a sud della penisola.
La patologia diabetica si caratterizza per una serie di complicanze croniche a danno di diversi organi, impattando così sulla qualità della vita delle persone con diabete, oltre a rappresentare una delle voci più pesanti nel bilancio delle sanità regionali.

Leggi tutto...

Il PDTA nelle malattie infiammatorie croniche dell’intestino (Mici), malattia di Crohn e colite ulcerosa

Il contesto
L’incidenza delle malattie infiammatorie croniche  dell’intestino (MICI)  in Italia è stimata essere nell’ordine di circa 10-15 nuovi casi su 100.000 abitanti all’anno, con una prevalenza calcolata di circa lo 0,2-0,4%.
Il costo delle malattie raggiunge valori molto rilevanti ed il ritardo diagnostico riscontrato può essere anche molto notevole, comportando non soltanto la persistenza di disturbi invalidanti, ma anche la progressione della malattia verso lesioni più gravi ed estese, ripercuotendosi sulla vita del paziente sotto vari punti di vista (sociale, personale, lavorativo).
Una tempestiva diagnosi, nonché l’immediato ed appropriato accesso alle terapie farmacologiche, dovrebbero pertanto incidere positivamente sul decorso e sviluppo delle complicanze delle patologie e sulla gestione della malattia successivamente alla diagnosi.

Leggi tutto...

RCeAsy: tutto quello che c'è da sapere sulla tua nuova RCA

Premessa
Il mercato italiano della rc auto è caratterizzato da forti criticità come, ad esempio, il livello tuttora molto elevato del premio medio nel confronto internazionale, il forte divario tra le tariffe praticate nelle regioni settentrionali e in quelle centro-meridionali, la perdita di efficacia del metodo bonus-malus nella definizione del premio, le distorsioni generate dall’applicazione del risarcimento diretto (metodo del forfait).
Queste criticità concorrono ad alimentare delle distorsioni del mercato causandone il cattivo funzionamento che, il più delle volte, si traduce in ulteriori costi a carico dei consumatori, con il rischio di incentivare comportamenti ingiustificabili e avversi al vivere sociale, come ad esempio la dilagazione delle polizze contraffatte e l’aumento dei veicoli in circolazione non coperti (consapevolmente) da assicurazione.

Leggi tutto...

Sicuramente Online

Il contesto
Internet è una risorsa fondamentale per la nostra vita quotidiana, ci consente di acce­dere facilmente e rapidamente ad ogni tipo di informazione e semplifica molte operazioni, come la comunicazione tra due o più persone.
Nel quadro dell'Agenda Digitale, la rete viene considerata uno strumento chiave per favorire l'innovazione, la crescita economica e la competitività in Europa. L’accesso a sempre più servizi e informazioni passa per Internet e il popolo degli internauti è in costante crescita: diventa quindi un’esigenza quanto mai attuale quella di favorire da parte dei cittadini un uso più responsabile e più sicuro della rete e aiutarli a diventare dei cittadini digitali consapevoli.

Leggi tutto...

Esperienze di partecipazione civica

Consulta le esperienze di partecipazione civica

Inserisci un'esperienza

Cittadinanzattiva mette a disposizione dei propri livello locali e regionali, ed anche del nostro paese, esperienze di partecipazione civica realizzate dalle Assemblee territoriali e dalla sedi regionali quali contributo di conoscenza, di valorizzazione, di miglioramento e ampliamento della partecipazione civica nel nostro paese.
Ogni anno verrò prodotto una Report sulle esperienze realizzate di partecipazione civica con l’obiettivo di aumentare lo scambio di esperienze nei diversi ambiti, di favorire l’emergere di iniziative civiche, di sostegno alle nuove esperienze.
Cittadinanzattiva ha prodotto una definizione partecipazione civica con 5 caratteristiche.

Leggi tutto...

Un Piano in Comune

Campagna sui piani comunali di emergenza

PAGINA IN ALLESTIMENTO

Chiedo Asilo

chiedo-asiloPAGINA IN ALLESTIMENTO

Campagna di monitoraggio delle rette degli asili nido e della sicurezza e comfort delle strutture

 

Tavolo per la protezione e la qualità del Servizio Socio Sanitario Nazionale

Cittadini e professionisti insieme per la "protezione e la qualità del Servizio Socio Sanitario Nazionale".
Nasce il Tavolo promosso dal Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva e organizzazioni dei professionisti socio-sanitari

Si è costituito a fine dicembre il "Tavolo per la protezione e la qualità del Servizio Socio Sanitario Nazionale", promosso da Cittadinanzattiva - Tribunale per i diritti del malato (TDM) e che vede tra gli aderenti ANAAO ASSOMED, CARD, CIMO, Federfarma, Nursing up, Nursind, SIMG, Sumai, UILDM.

Leggi tutto...